Un calcio al sottosviluppo.

Pubblicato il 23 febbraio 2012

0


di Beniamino Franceschini

da IL CAFFE’ GEOPOLITICO, 23 febbraio 2012

Il 12 febbraio lo Zambia ha conquistato la Coppa d’Africa sconfiggendo in finale la più quotata Costa d’Avorio. La competizione è stata organizzata da Gabon e Guinea Equatoriale, Paesi tra i maggiori produttori di petrolio, ma tragicamente connotati dalle precarie condizioni dei diritti umani. Il massimo campionato africano rappresenta lo spirito di un continente più di ogni altro analogo torneo internazionale: tra il volto festoso e accogliente da un lato e la tragedia dei conflitti dall’altro, ecco che il calcio diviene allo stesso tempo spettacolo e strumento di governo. Leggi l’articolo completo →

About these ads
Posted in: Uncategorized